Knowledge Base
Italiano

Sono un coach. Come posso usare il “card game” durante le mie sessioni?

Preparare il gioco

  • Il coach  è il mazziere (la persona che leggerà le regole e le applicherà).
  • Il mazziere prende il mazzo, rimuove le 2 carte con le istruzioni e mescola le carte.

Round 1: le tue prime 4 carte + 1

  • Il coach spiega l’obiettivo del gioco: finire con 5 carte Talento che rappresentano i talenti naturali che rappresentano maggiormente il coachee
  • Il coach distribuisce 4 carte al giocatore: 1 per ogni Driver (il simbolo sul retro della carta), per fare questo può sfogliare il mazzo di carte, e chiede al giocatore di allinearle di fronte a se con le immagini rivolte verso l’alto.
  • Il coach prenderà 8 carte dal mazzo, le metterà a faccia in su sul tavolo e chiederà al giocatore di selezionare, tra queste, la quinta carta.

Round 2: cambia 2 carte

  • Il coach chiede al giocatore di selezionare due (2) carte che non lo rappresentano, o lo rappresentano meno delle altre, e scartarle.
  • Il coach aggiunge 8 carte al centro del tavolo.
  • Il coach chiede al giocatore di selezionare 2 carte dal tavolo. In una sessione di coaching, in questa fase, il coach chiede al giocatore quali sono stati i motivi per scartare quelle 2 carte e scegliere quelle nuove, chiedendo di indicare esempi specifici al giocatore.

Round 3: cambiare o non cambiare

  • Il coach spiega che il giocatore ha un’altra possibilità di migliorare il proprio mazzo e invita il giocatore a selezionare da 0 a 2 carte che lo rappresentano meno delle altre carte, e scartarle.
    Per aiutare il giocatore in questa scelta, il coach può suggerire di ordinarle in modo decrescente di rappresentatività
  • Il coach aggiunge 8 nuove carte al centro del tavolo e chiede al giocatore di selezionare da 0 a 2 carte (in base al numero di carte che ha precedentemente scartato).
  • Come sopra, il coach rivolgerà delle domande al coachee sulle motivazione della scelta per aiutarlo a pensare ad esempi pratici del suo talento naturale.

Round 4:

  • Ora il coach chiede al giocatore di ordinare le 5 carte (da sinistra a destra) in ordine di importanza e selezionare le 3 delle 5 carte che ritiene più rappresentative.
  • Il giocatore ora è invitato a spiegare le motivazioni della sua scelta, portando esempi di vita reale.
  • Il coach inviterà il giocatore a girare le sue 3 carte per mostrare i Driver.Per un coach, è molto utile anche osservare i driver delle 2 carte meno rappresentative in quanto potrebbero fornire ulteriori informazioni sul possibile profilo del giocatore (primo e secondo Driver per esempio, o quale driver sembra essere totalmente mancante – quindi il 4 ° driver). Se sei un allenatore e vuoi scoprire altri modi per utilizzare le carte, ad esempio per raccogliere feedback e altro: contattaci!

Round 5: leggi i risultati

Adesso il coach è pronto per leggere i risultati: apri la pagina con i risultati